Traccia una linea lì dove è l’alba

E tante righe, fitte righe. Pensieri, sospiri ed emozioni appena trapelate attraverso quelle insenature strategiche che sembravano crepe.
Tante righe, solo righe.
E fingere, fingere, fingere. Perché tanto lì dietro ci sono solo parole vuote. Non servono le orecchie per sapere che quelle sono nient’altro che parole vuote. Nient’altro che gusci vuoti, e neanche belli a vedersi. Neanche lisci. Neanche lucidi. Neanche luci in lontananza su una spiaggia desolata. Solo gusci. I fottuti gusci dell’illusione.
I giorni, i mesi e gli anni non vedono una lacrima versata. Perché, in fondo? Qual è il movente?
Solo una strada fatta di pietruzze bianche. Quelle fastidiose, quelle pallide. Quelle che portano alla stazione.
La realtà è che dietro non c’è più nulla. O c’è troppo.
Ed è meglio così. Ora sulle labbra torna il gusto di un morso. Di una stretta rubata. Torna il profumo della sera, una di quelle sere che segna l’esistenza, ma te ne accorgi solo dopo. Solo quando una fotografia scattata con la mente torna a far sentire i suoi bordi sotto le dita.
Torna quel bisogno di sera. Quel bisogno di lampioni vissuti in una solitudine a due. Una forza che ti spinge a chiudere le tapparelle e sorridere. Una forza che chiede solo che arrivi il giorno, ma vuol godere della notte. La forza che legittima il bisogno di se stessi. Il bisogno di guardarmi e sentirmi.
E traccia una linea lì dove è iniziato un nuovo capitolo della vita.

E fine.
Sento la mia Musa. Adesso, solo per me.

Annunci

9 thoughts on “Traccia una linea lì dove è l’alba

  1. Il punto è che i gusci vuoti possono essere bellissimi e parlo almeno per me si ha sempre l’illusione di poterli riempire con qualcosa di bello, un po come canta Manuel che cura le foglie per renderle forti ignorando che gli alberi sono morti.
    Comunque io sono troppo contenta di rileggerti.
    Comunque che belli i morsi sulle labbra e le labbra gonfie la mattina dopo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...